perché farai di me poesia

siedi ancora tra i miei anni
accogliendo il mio canto
concedimi il colore dei figli
alla maniera dei momenti

stringimi nei tuoi attimi
col volto dei passi
fammi passatempo e sole
fronda e pomeriggio
con sentimenti estivi

parlami di te
e degli occhi abituati al mattino
sospesa come l’alba
a mimare al mare le onde

e se affiorando tra i miei versi
sentirai odori di gelsomino
prendimi per mano

io non sarò lontano

unirò stagioni a misura di cielo
e direzioni in riunione al vento
perché farai di me poesia
pioggia d’infinito e sogni

amore all’ultimo senso di miele,
come l’eternità

 

Annunci

18 pensieri su “perché farai di me poesia

    1. Grazie Isabella, ne abbiamo già parlato : la musica in versi va oltre la lettura, carica le emozioni di quel quid che le rende estasi (almeno per noi è così ;). Ciao un abbraccio

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...