nel modo in cui il silenzio è confine
si rivelano gli occhi stanchi

attimi mischiati al tempo
qualche appunto di realtà
e la compagnia di un domani acquietato
nell’apparente sguardo di nebbia

anche i ricordi sono frammenti
parole in sofferenza
distratte in appendice

-che a chiedere dell’emozione
non sarebbe pregare
se appena un gesto di nota
provasse a darne canto-

di quest’uomo senza biglietto
le solite aspirazioni :
illusioni e volti
declinati al passato

 

Annunci