-nel fumo del sogno
esiste una cartina di sguardi
che non vola, accetta qualche carezza
e distrattamente si posa-

anche stanotte la finestra diffonde
il suo mestiere di buio,
col suo carico di lontananza
offre pensieri sottocosto :

la consuetudine del volto tra i comodini

foto le ossa non dormono
incorniciate nel sughero del pianto
sono sempre lì, ferme a controllare
che il ricordo non sia solo un gesto

le osservo in quei lineamenti
che il tempo assume
come fossero abitudini
rigate dal bacio di ogni buonanotte

 

Annunci