confini e silenzio agiscono come teli

in un grido di scogli è scesa la notte
con rumori in allineamento
e corpi di qualche voce

tra catene e volti in cancrena
fin dove le ombre sono sale
e l’assenza un porto

quando in nudità di soglie
confini e silenzio
agiscono come teli

e dalla parte dei chiodi
il limite delle onde
si appende al mondo

-la notte è l’altra metà del vestito
come la vela all’ultimo gesto-

Annunci

9 pensieri su “confini e silenzio agiscono come teli

  1. intensa, delicata e profuma di salsedine ecco come mi appare la tua poesia. Sempre attento ai dettagli, a esprimere le sensazioni che provi ne escono delle parole che colpiscono il lettore.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...