misurammo giorni
intorno ai nostri sogni
allungati di campi e palloni
non sentivamo che sorrisi :

con le fronde a sud
e i rami stesi al bisogno d’altezza
immaginare un nuovo debutto
sembrava un gioco di biglie

poi vennero i binari
e chiedemmo ragione al tempo
per il cambio di barricata

ma il silenzio fu voce e destinazione
parabole e volti
come dissolvenze d’uccelli

e noi sapemmo della pioggia

Annunci