Escher e i paesi (dis)persi e ritrovati.

Un pagina bellissima e struggente che parla della mia terra : la Calabria.
Ringrazio la mia amica conterranea di https://parafrasandoilsud.wordpress.com/.
Un blog che consiglio di visitare, gestito con passione e capacità di esposizione, gli argomenti trattati hanno quel sapore di “terra e di radice” che esaltano il sentirsi appartenenza.

Parafrasando il Sud

File_000Esiste, a Sud, un numero sconsiderato di borghi che hanno perso l’odore della vita, divenendo fantasmi, essi stessi, di ciò che erano e che hanno rappresentato nella storia. Sono tanti. E l’interesse verso certi luoghi, finalmente, comincia a ridestare la curiosità di chi ha la sensibilità di guardare oltre quelle “pietre” verso le quali spesso si avverte disprezzo, come fossero superflue, fastidiose: elementi da estirpare per fare spazio al nuovo, al moderno, al pieno che diventa vuoto con pochi gesti indolenti e rovinosi.
Sono per lo più piccoli borghi di cui, invece, nonostante il vuoto che sembra avvolgerli, si scorge ancora l’essenza ogni qualvolta se ne calpestano i sentieri, spesso rimasti inviolati dalla modernità, che danno adito ad un passo lento e meditato, dove lo sguardo si fa tutt’uno con l’anima e scorge quell’incanto, che non ha tempo, riportandolo ad un presente che all’improvviso sembra riempirsi di una bellezza che…

View original post 1.051 altre parole

Annunci

5 pensieri su “Escher e i paesi (dis)persi e ritrovati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...