un anno

Ritorno dopo alcuni giorni di pressanti impegni lavorativi e lo faccio anche per festeggiare il mio primo anno su questo blog.

Già, proprio così, oggi è un anno che in qualche modo mi arrabbatto in questo mondo di blogger.

Devo ammettere che ho avuto molti dubbi nel farlo ma alla fine ho deciso che ne valeva la pena. Attraverso WordPress ho “conosciuto” molte persone, con alcuni l’empatia è sbocciata immediatamente con altri dopo un po’ e con altri ancora solo attraverso qualche mi piace. Ma soprattutto ho percepito il senso della comunità, dello scambio emozionale, della reciprocità d’intenti.

Durante tutto questo tempo ho cercato di utilizzare questo spazio per emozionarmi delle mie emozioni, dare un volto alla mia realtà che tra cadute e riprese ha trovato in questo contenitore un luogo dove soffermarsi e rigenerarsi.

Tra una poesia e un articolo ho scambiato chiacchiere e consigli ma anche esperienze, punti di vista, critiche ed apprezzamenti.  Attraverso questo monitor ho intravisto la vita di tanti altri, gioie e sofferenze si sono accalcate come in un teatro per rappresentare avventure e vicende. Scampoli di quotidianità si sono materializzate come per magia in un altro posto avendo la percezione dell’intesa o della solidarietà, per un attimo il virtuale si è dimostrato reale e alla fine un cenno, un saluto, un commento hanno saputo documentare che essere comunità è anche appartenenza, sintonia, crescita.

Credo che l’interazione sia qualcosa che va ben oltre la distanza, nessun luogo può essere così lontano da non essere raggiunto quando le parole conoscono la strada : del resto le parole sanno come si usa una bussola.

Spero che le mie sappiano ancora seguire quelle indicazioni.

Ringrazio voi tutti per la pazienza e la stima che mi avete fin qui accordato.

p.s ne approfitto per mettervi a conoscenza di alcune informazioni relativamente al mio nick : rosarioboc (Sarino).

Rosario è il mio nome d’anagrafe, quello con cui sono riconosciuto ufficialmente, Sarino è il nome col quale ho convissuto praticamente da sempre. Diminutivo di Rosario e via via diventato identificativo, univoco e del tutto caratterizzante.

Quindi da oggi sarò esclusivamente Sarino!

A presto.

Annunci

47 pensieri su “un anno

  1. Ho aperto un Blog otto anni fa e, dopo sei , per una stupida, inopportuna distrazione l’ho perduto per sempre. E’ stato un dolore, credimi! Dopo due anni ho ripreso con questo e con altri vari tentativi ma non riesco a recuperare quei miei anni vissuti. Questa forma di comunicazione è molto bella se incontri le persone giuste. Buona serata, Miele.

    Mi piace

    1. io da “appena” due anni, nei quali ho travasato emozioni, esperienze e affinità. Concordo, una forma di comunicazione che può dare, effettivamente e fattivamente a patto di “trovare” le persone giuste, un’interazione alquanto stimolante e gratificante.
      Ciao e buona serata a te 🙂

      Mi piace

  2. Questo è un mondo virtuale dove talvolta diventa reale. Il bello è leggere, commentare e rispondere in mille modi che servono per arricchire se stessi e gli altri. Complimenti per il primo anno vissuto alla grande.
    E’ stato un vero piacere leggerti e commentarti.
    Ciao

    Mi piace

  3. Buon compleanno a te, Sarino-blog! al tuo blog, in quanto realtà che vive nel suo mondo virtuale, che incrocia tanti mondi reali, di essi si nutre e li ravviva in scambio continuo di persone, emozioni e saperi; e buon compleanno a te in quanto autore di uno tra i miei blog preferiti, Sarino che in quest’anno ammetti di essere cambiato ed esserti scoperto, esplorando realtà e amicizie virtuali, che poi solo virtuali non sono. Devo dire che in un solo anno hai creato con il tuo blog una realtà ricca e attraente, ma ciò è avvenuto perchè è il riflesso di una persona ricca di interessi e di umanità nel senso più largo del termine.
    Condivido il tuo modo di considerare la realtà virtuale, nella quale sono impigliata da molto più tempo di te; per questo motivo, e anche per le mie vicende personali ed il mio carattere, ho avuto i miei alti e bassi, i momenti di entusiasmo e disillusione. Anni fa, ho partecipato ad un blog letterario collettivo che mi ha dato molto, ed entro il quale ho cercato di spendermi come potevo. Dopo i momenti anche lunghi di pausa, ho ritrovato un interesse partecipativo anche grazie al tuo blog; ora scrivo come mi viene e quando sento l’impulso, ma comunque non riuscirei a fare a meno di questo riscontro virtuale.
    In conclusione, ti auguro di continuare come in questo primo anno per molto tempo ancora, e grazie per quanto hai scritto, negli articoli, nelle poesie e nei commenti!
    Marina

    Mi piace

    1. grazie carissima, le parole che hai così genuinamente rivolto al mio blog e alla mia persona mi hanno reso più ricco!
      E sono felice che in qualche modo il mio contributo sia servito a rinvigorire il tuo interesse per questo mondo che alla fine non è poi così tanto virtuale se le gioie, le sofferenze, le esperienze risultano così tangibili e partecipativi.
      Un abbraccio

      Liked by 1 persona

  4. Buon Compleanno! E tanti auguri di continuare a lungo con piacere a comunicare con tutti noi. Condivido molto di quello che dici, anch’io è da circa un anno che ho un blog e ho imparato moltissimo su come scrivere i miei articoli e commenti: ci si scambiano opinioni, emozioni, si trova qualcuno con cui si è in sintonia. E si impara ad apprezzare altri modi di scrivere, a conoscere atmosfere diverse. Mi piace anche il fatto che si finisce col parlare di se stessi ma con la necessaria misura ed il giusto distacco. Spero che continueremo a seguirci e a scambiare qualche commento. Brinderò anch’io a questo compleanno!

    Liked by 1 persona

  5. Cominciavo a preoccuparmi di non sentirti ea volte mi dimentico che il blog per quanto lo si ami è una piacevole appendice della nostra vita
    Sono passati tanti anni dal mio primo compleanno del blog hanno chiuso varie piattaforme l’unica davvero valida è stata Splinder
    non saprei più come stare senza questi momenti serali nei quali scambio qualche opinione o un saluto affettuoso e perché no mi compiaccio di trovare qui tante sensibilità diverse, persone intelligenti che mi riappacificano con inevitabili squallidi episodi di vita quotidiana.
    Il tuo è un blog corposo a volte lo devo tenere da parte per trovare il tempo per leggere con calma ma va bene così quello che scrivi mi piace !
    Sheraconunabbraccio

    Ps nn avevo dubbi sul diminutivo di Rosario😀

    Mi piace

    1. cara Shera è stato un periodo in cui il lavoro mi ha assorbito totalmente!
      Ma sono tornato e non avrei potuto fare diversamente 😉 visto le splendide persone che frequentano questo mondo che mi pare stia assumendo contorni non tanto virtuali 🙂
      Grazie per la tua partecipazione e condivisione. Un abbraccio

      Mi piace

      1. Non lavorare troppo che lavorare stanca diceva Cesare Pavese quando il lavoro in qualche modo lo trovavi … oggi forse stanca di più stare a casa senza far nulla!
        Sherabuonlavorobuonblogbuontutto

        Mi piace

  6. Auguri al tuo blog per questo primo anno di vita. Scrivere nei blog, e prima ancora nei siti, è invece uno dei miei punti cardine. Ho iniziato con la poesia, poi sono passato alla narrativa, attualmente scrivo in prevalenza sulla piattaforma di iobloggo, ma visti gli attuali problemi di quella piattaforma, non è escluso che passi a scrivere su questa. Prima scrivevo su splinder, non so se ne hai sentito parlare, poi da quando è stata chiusa, gli utenti di quella piattaforma si sono sparpagliati un po’ ovunque. Io all’inizio avevo aperto blog ovunque, l’idea era quella di portare avanti realtà parallele, poi il tempo rubato alla notte mi fece capire che forse era meglio concentrarsi su uno solo, così per la semplicità della sua lettura e dei vari template ho scelto iobloggo, come accennato sopra.
    Ti ho parlato della mia vita nei blog, perché il tema di oggi richiamava questa realtà, e ho voluto fartene parte, visto che da tempo ti seguo con attenzione.
    Il tuo blog lo trovo molto interessante, enciclopedico direi. Gli argomenti sono trattati con approfondita riflessione, e sanno portare alla riflessione i lettori.
    Se mi è concessa una critica costruttiva, a mio avviso dovresti creare post più brevi, in modo da aumentare le letture anche a chi va di corsa, e spesso non ha tempo per soffermarsi a leggere moltissime righe di testo, soprattutto se contemporaneamente segue molti blog. Io ad esempio ho adottato il sistema delle puntate, suddivido le narrazioni in molti capitoli, in modo da legare le persone che mi seguono, e fare in modo che in poco tempo ci si possa distrarre senza esagerare. Come detto questa non è una critica, solo un punto di vista costruttivo che mi faceva piacere condividere con te.

    Buona giornata Sarino e buona scrittura, w i blog!!!! (:-)))

    Mi piace

    1. grazie Max,
      scrivere è una sorta di dipendenza difficilmente disintossicante 🙂
      devo dire che questo è il mio primo blog “serio” anche se le esperienze di scrittura avevano già trovato altri lidi in cui “naufragare”, per esempio per alcuni anni ho collaborato come moderatore in un sito letterario e nel quale ancora pubblico.
      Relativamente all’eccessiva lunghezza di alcuni articoli concordo con te : è vero c’è il rischio della prolissità e a tratti della pesantezza. Potrebbe essere una valida alternativa quella di pubblicare a puntate.
      Ho pensato tante volte a questa evenienza/possibilità ma alla fine ho deciso di pubblicarli nella loro interezza perchè amo contestualizzare : un attimo, un sentimento, un particolare interesse! Spezzandoli mi sembra-va di non riuscire più a collegarli, a conformarli a quel senso univoco e armonico che solo quell’esatta condizione temporale/emozionale provoca.
      Quindi mi sa che dovrete sorbirvi queste mie lunghe e noiosissime elucubrazioni, ahahah 🙂 🙂
      Ciao

      Mi piace

  7. Concordo anch’io molto con quello che hai scritto sul mondo “virtuale” che poi virtuale non è perché fa parte della nostra vita eccome, specialmente se ci mettiamo in gioco e creiamo quello scambio emozionale di cui parli. Buon compleblog, sono contenta che tu abbia deciso che ne valeva la pena! 🙂

    Mi piace

    1. Grazie,
      quel virtuale che comincia a sfumarsi in contorni e fattezze che superano il confine del monitor per stabilirsi prepotentemente in margini e frequenze ben tangibili!
      E io sono contento che tu sia contenta 🙂 😉

      Liked by 1 persona

  8. Buon compleblog, Sarino 🙂
    Bello quello che hai scritto su questo mondo,che ha tanto di positivo se usato con garbo e rispetto.
    “Ma soprattutto ho percepito il senso della comunità, dello scambio emozionale, della reciprocità d’intenti…. essere comunità è anche appartenenza, sintonia, crescita.”
    Sì, è così. ne ho parecchi di più di compleanni qui e, nonostante il tempo tiranno e gli alti e bassi naturali, mi trovo concorde con te. Non sarei rimasta 7 anni, altrimenti.
    A presto, ciao.

    Mi piace

  9. Ci conosciamo da poco, ma ho sempre trovato i tuoi post gradevoli ed interessanti .
    Sono d’accordo con te sul fatto che valga la pena relazionarsi sui nostri blog ,
    In noi c’è un forte desiderio di conoscenza, intesa in questo caso come conoscenza delle persone, come desiderio di allargare l’orizzonte degli individui con cui interagiamo abitualmente. La società di oggi e l’isolamento e l’individualismo cui ci ha portato la società dei consumi stanno facendo rinascere prepotentemente la voglia di relazionarsi, di condividere il nostro quotidiano con esperienze anche molto diverse dalle nostre. Certo, la possibilità di accedere ai vissuti più disparati avviene a scapito della quotidianità, ma contribuisce non poco, secondo me, ad arricchire il nostro mondo interiore. Perché è vero che su internet si può indossare una maschera facilmente, ma leggendo ogni giorno post devo dire che secondo me esiste una sincerità di fondo che mi ha colpito positivamente.
    Forse quindi non ha senso chiedersi se l’amicizia virtuale è o non è amicizia. Forse è solo un’amicizia che si crea con modalità diverse.
    Perciò buon primo compleanno Sarino. 🙂

    Mi piace

    1. sono in linea col tuo sentire cara Laura!
      Anche nel virtuale, come del resto nella vita reale, esiste la possibilità di fare pessimi incontri o subire delusioni e sofferenze ma io in fondo credo nell’uomo, nella sua capacità di rendere vero il suo percorso, in quel senso di partecipazione che vuole comunità e interazione. Sapere che su questo schermo ci ritroviamo per confidarci, scambiarci impressioni ed emozioni è alquanto gratificante anche perchè definisce altri orizzonti e apre a nuove amicizie. Amicizie che -come dici tu- non ha più senso distinguere in reali o virtuali! Del resto tu ne sei un valido esempio 🙂 . Un caro abbraccio

      Liked by 1 persona

  10. Ed io sono felice di averti incontrato, di aver fatto un po’ di strada insieme, di aver condiviso frammenti delle nostre vite. Buon anniversario, Sari, così ti chiamo io, o se vuoi, Sarino, dimmi tu!!!! Giusy 🍰🍸👏

    Mi piace

    1. Grazie, questo angolo è diventato ogni giorno di più un posto dove mi soffermo con piacere : conscio che tale piacere derivi, in maniera alquanto corroborante, dalla tua/vostra presenza!
      Ciao

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...