per quel moto interno di scogliera

accordi e vicoli
nelle piccole spese di quattordici anni
strade in semina
per misurare il passo dal tempo
poche altre cose e delle tasche
piene di mondo come i salti di cavalcavia
e le passeggiate tra le mani e i sorrisi

e colori, colori e colori
che avresti assoldato per un banchetto di note
pantaloncini corti tra le gambe esili
un sentiero di case intorno
le feste a primavera tra intuizioni e chitarre in spiaggia

poi ai baci avresti incuriosito di labbra
anche i pomeriggi dopo scuola
aggiunto voci e merende di gonna
per sapere che in fondo l’età
è solo un passaggio di sponde
una rara idea di mare che si accalca di sole :

del resto all’acqua non chiedevi
che leggerezza, un’onda lieve di riscatto
per quel moto interno di scogliera

Annunci

11 pensieri su “per quel moto interno di scogliera

  1. Fanciullezza , adolescenza : ricordi di sole e di mare, di giochi e colori, di suoni e sapori .
    Noi siamo così nell’età delle illusioni, prima di diventare molti passi , frammenti di passato.
    “L’età è solo un passaggio di sponde” ……………..Bellissimo verso.
    Quanto mi piace questa poesia!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...