Mantenersi vivi in quattro vie
non è stato perdersi in fondo alla strada.
A pensare che solo un volo
potesse sciogliere vele fummo in molti.

All’alba prendemmo la vita,
abbastanza vento per non rimpiangere remi.
Poi in competizione d’orizzonte
le forme del mare e i passi lenti del sole.

Non c’era aria per sostenere parole :
qualche piccola ribellione in tasca,
le imprese del pallone lungo ogni rotazione di gamba,
tutte quelle storie di paese addosso.

Ma instancabili come uccelli
destinammo una diversa vanità per gli occhi
e anche tra i mattoni vedemmo un cielo diverso,
un’impronta per distrarci dai rami.

E fu un semplice trucco di passo
a correggere la stanca attitudine del viale.

Annunci