a misura di padre

Avrei voluto bastarmi
per non sentire il vuoto,
rinunciato ad ogni lancetta
per essere ancora il tuo tempo.

Insegnato al cielo il peso
delle impronte, svelato ai tuoi silenzi
il passo lieve della voce.

Rinunciato al sole
pur di viverti come ombra,
come fuoco di lampada
per un debutto che nascesse a respiro.

Vicino alle tue mani
avrei lottato per un salto d’altalena,
sarei scappato da tutte le lavagne di gesso,
rincorso corridoi a mezza finestra
solo per guardare i tuoi occhi
capitarmi nel senso delle foglie al ramo.

E avrei scalato le mie braccia
se solo l’altezza fosse stata la tua,
figlio a misura di padre
come magia in presenza di luce.

A mio padre che a trent’anni di distanza mi vive ancora dentro.

Annunci

34 pensieri su “a misura di padre

  1. Parole intense da cui traspare un amore incondizionato per un padre che è ancora vivo in te. Leggere è rapportarsi ad un sentire che è tenerezza, velata malinconia, consapevolezza. Come sai arrivare al mio cuore ed emozionarmi caro Sarino. La chiusa è semplicemente toccante e commovente. Da lassù tuo padre sarà molto fiero di te, di un figlio che con le parole ed il suo profondo sentimento d’amore è stato in grado di regalarci questo piccolo gioiello. Grazie per la tanta emozione che mi procuri. Un caro abbraccio. Isabella

    Mi piace

    1. che dura nel tempo al di là di ogni distanza o perdita. Ho “vissuto” poco mio padre purtroppo, ma gli anni in cui mi guardavo in lui sono stati intensi ogni dire.
      Ciao

      Liked by 1 persona

  2. Ed ecco di nuovo il ricordo di tuo padre, che riaffora come una spada che taglia in due la tua vita : infanzia e maturità.
    Il sogno, il ricordo , la nostalgia. Nella struggente dolcezza nel rievocare il passato con il desiderio di restare legato alle proprie appartenenze e radici, si fa strada la consapevolezza che non è il numero degli anni a scandire il tempo ma l’amore, la sofferenza, l’emozione, la fonte inesauribile di calore e tenerezza.
    Tutto puoi annullare tranne il bambino che” avrebbe rinunciato ad ogni lancetta
    per essere ancora il tuo tempo.”

    Bentrovato Sarino.

    Liked by 1 persona

  3. Ogni figlio, ogni figlia, desidera poter scrivere una poesia così intensa a suo padre.
    Questa è pura emozione dentro a quel canto ancestrale che ci unisce per sempre a nostro padre, in ogni momento, al di là degli scontri, al di là delle incomprensioni…
    E’ una pura e indiscussa questione d’amore.
    E io ti sono grata per avermi fatto rivivere il passo di mio padre, l’ impronta anche oggi tangibile della sua voce, il suo tenero abbraccio
    GRAZIE
    Adriana

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...