nel modo della marea resistere d’eternità

Avrei voluto guardare la sera
con gli occhi dell’onda,
catturare le sue forme fin dentro al sogno.

Sorgendo ai viali in qualche musica
che mi dicesse del domani.

Lasciare che l’ignoto mi attraversasse
come un viaggio.
Nelle forme verticali di un volo sconfinato,
con le mani a disegnare dimensioni.

Avrei voluto abbandonare
il peso di ogni attimo,
senza misure che mi facessero restare.

Camminare in quest’avventura
con le tasche da riordinare.

E durante ogni alba conoscere distanza
per farne minuti da amare,
nascendo di vita
come l’ombra quando resiste ai passi.

E nel modo della marea resistere d’eternità.

Annunci

6 pensieri su “nel modo della marea resistere d’eternità

  1. Ma tu, con sensibilità rara e con la forza delle tue parole, sei già andato oltre i limiti del tuo io, rinunciando a rincorrere desideri immediati ( spesso solo in cambio di dolori, ma così va il mondo ) ed hai imparato ad accordarti all’armonia che regola l’universo, arrivando , in tal maniera, a superare anche il dolore, in modi e tempi che ci invitano a fare altrettanto.
    Un abbraccio.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...