Caterina

Fatto di sabbia e foto
è un destarsi lento questo canto,
come voce di un altro tempo
circonda senza avanzare.

In picchiata sul petto e a stretto giro di sedia.
Addosso a solito, maldestro giro di mattonelle,
con le mani in pena,
e l’anima di un vano attraversamento di croci.

Qualche lacrima raccoglierà i sorsi,
vecchia di stelle varrà quanto un’ipotesi di mare,
addosso a quest’aria di poca salvezza.
Con la faccia rotta della notte
a tingere di umido il sole imperfetto degli anni.

Domani sarà ancora dolore, giovane e fecondo,
un angolo sparso di chiodi, dove Caterina
piangerà occhi per farne fragile dimensione.

E non avrà nessun nome la ruvida trama
delle rughe, nemmeno la rituale
ammissione dei fiori.

Solo uno sperduto avvicendarsi di muri
e poi ancora la salsedine delle sponde,
nel tenero tonfo di tristezza
con quella piccola rosa di velata preghiera.

-A mia nonna Caterina, quando il tempo era attesa, sentita preghiera perché i passi trovassero quelli del suo uomo, da qualche anno volato in cielo. Morì pochi anni dopo, quasi felice di ricongiungersi al suo amore, bastone e ristoro di una vita intera.

Annunci

30 pensieri su “Caterina

    1. beh si, mi sono cimentato anche in racconti ma che in qualche maniera ripercorrono le stesse tematiche (ricordi, esperienze personali, ecc.) Ho provato anche con qualcosa di più “fantastico” ma non credo sia stato un granchè!

      Mi piace

  1. Esattamente : donne di un tempo : coraggiose, caparbie, dolci e severe insieme, non angeli del focolare ma superbe presenze di amore ed unità.
    Grazie Sarino della tua sentita partecipazione perché Caterina rappresenta un tempo che fu.
    A presto.

    Mi piace

    1. sai Max parlare dei propri affetti non è mai semplice, si potrebbe scadere nell’ovvio! Io ci provo con tutta la passione che nutro per queste donne di un tempo! Grazie

      Mi piace

  2. A me sin da subito mi hai ricordato un poeta che quando avevo sei anni mi dedicó una poesia che aveva come titolo il mio nome. Non lo so, questa me l’ha ricordata.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...