diecimila lire

quante sere sui volti distanti come panchine senza tempo a ridere se i soldi erano solo un’idea o i metri della piazza un registro riempito a chilometri e le ore, annoiate e appese, a rendere superflue le parole di settembre come le feste alla fine di un abbraccio : eravamo aria in quegli attimi da … Continua a leggere diecimila lire

Annunci

Viaggiare

fuori il jukebox canta intorno la strada ogni tanto si ferma qualche ragazza ha gli occhi pronti per sedersi Gregorio al banco infila bicchieri le pizzette aspettano una vincita a carte e le birre, ormai vetro, chiedono un altro giro (il Catanzaro sogna in serie A : che settimo è qualcosa da festeggiare) Rossella ha … Continua a leggere Viaggiare

ora che gli occhi trasportano gocce

sono quello che sono e vesto i miei anni di giorni che afferro al tempo ho solo sogni, quattro lire di vento lungo la strada di fronte ho in mente i ricordi gli attimi presi nei vicoli c’è la Chiesa Madre vicino alla fontana l‘arco che disegna la storia e scorro insieme alle pietre tra … Continua a leggere ora che gli occhi trasportano gocce

dentro una vita muta (dedicata)

passeggi con resti di vertigini su questa luna di carta e ti accorgi che le sentenze sono lì : pali e assiomi indesiderati dentro una vita muta e continui con le evidenze di qualche stravagante sintomo a risarcire il tuo moto con l’altezza dei sogni mentre la scena che ti vide nascita giace tra i … Continua a leggere dentro una vita muta (dedicata)