Il treno delle nuvole

Una stazione ferroviaria è un crocevia che si rivela in tante piccole vie oppure si proietta dentro piazze dove incontrarsi per un aperitivo o un saluto. L’accomuna il moto rotatorio di arti, occhi e frattaglie varie intenti a prendere un treno che non sempre conduce nel posto dove si vorrebbe arrivare. In quella porzione di … Continua a leggere Il treno delle nuvole

Annunci

Cronache di paese

Come ogni piccolo paese anche il mio ha avuto i suoi “personaggi” da ricordare, individui caratteristici che in qualche modo hanno lasciato un segno, figure a cui il tempo ha regalato il ricordo e forse un posto nell’albo iconografico del luogo. Sicuramente sono state emblematiche visto che ancora oggi qualcuno rammenta le loro “prodezze”. Credo … Continua a leggere Cronache di paese

direzioni e dimenticanze d’asfalto

mi sarebbe piaciuto non morire per volare in altezza e sentirmi Dio ma le porte fanno il loro mestiere interrompono con agilità luoghi, angoli, strade margini che mi hanno affidato e dove mi occupo del futuro come fosse arrivo a volte immagino il cammino della pioggia muoversi con gocce di genio o i controsensi delle … Continua a leggere direzioni e dimenticanze d’asfalto

Vorrei regalarti il sorriso (a mia madre)

Raccontami dei tuoi anni dei giorni trascorsi ad aspettare dimmi delle sere vicino al focolare a contare le fiamme per farne uncinetto leggimi ancora le cartoline lontane del freddo della stazione, delle valigie di cartone, quando il paese era amore e i gradini della chiesa un sogno da realizzare, quando non c’erano foto a ricordare … Continua a leggere Vorrei regalarti il sorriso (a mia madre)