solo il buio preme per un diverso confine

è una luce di traverso la vista dei finestrini umidi di pioggia attraversano il modo della strada come fossero solitudini il fiato ha solo il rumore del vetro al prezzo della salita del resto l’asfalto si pone sempre in disparte solo il buio preme per un diverso confine ringhiere e tornanti assistono una luna di … Continua a leggere solo il buio preme per un diverso confine

Annunci

non ci saranno abbastanza fiori

non ci saranno abbastanza fiori per respingere un proiettile né lacrime di cera per illuminare perché verrà il rumore della paura e si frantumeranno i corpi con misure di teli voleranno le bare, inadeguate come gli uccelli, all’altezza sconosciuta di una sedia e gli occhi del mondo non avranno altra maniera diversa dal silenzio così … Continua a leggere non ci saranno abbastanza fiori

disturba il rumore dei volti in processione

in qualche arrampicata al contrario c’è tutto il mondo di sempre : la ragazza con la gonna stretta, lo sguardo di vetro per l’ultimo annuncio di carta, le mani sul giornale a cercare i segni delle parole più in là un vecchio con due lire di mortadella per pranzo, una sigaretta lungo i confini della … Continua a leggere disturba il rumore dei volti in processione

tutt’intorno vuoto e ampiezza

la strada assume direzioni con poche diottrie nei sospetti di letture ha la sosta, i gesti delle persone il viavai delle solitudini solo qualche sedia circoscrive il rumore delle macchine oltre il pomeriggio e l’abitudine Maria addobba cartoline con limitazioni di muri molte le pagine del tempo tra sigarette e caramelle : il bancone di … Continua a leggere tutt’intorno vuoto e ampiezza

come pianto fu declino

ho sentito piangere il silenzio col fragore dei muri piegarsi al tocco dell’acqua nei fossi del volto ho visto i suoi occhi in preda incontro agli uomini quando non volle muovere figli né preghiere e come pianto fu declino, limite in cui cercarsi senza immaginarsi e fu fiume annacquato di posti costretto in tappe d’occhi … Continua a leggere come pianto fu declino