la città in conclusione di strade

la città in conclusione di strade ricorda spesso obiettivi irraggiungibili come il vantaggio di certi gradini prima della salita ed è facile sentirsi soli con un po’ d’abitudine quando le insegne dei marciapiedi tifano per un altro bicchiere del resto il bar numera scarti e bottiglie e non teme eccessive fermate tanto domani sarà ancora … Continua a leggere la città in conclusione di strade

Annunci

solo il buio preme per un diverso confine

è una luce di traverso la vista dei finestrini umidi di pioggia attraversano il modo della strada come fossero solitudini il fiato ha solo il rumore del vetro al prezzo della salita del resto l’asfalto si pone sempre in disparte solo il buio preme per un diverso confine ringhiere e tornanti assistono una luna di … Continua a leggere solo il buio preme per un diverso confine

poi vennero i chilometri e le assenze

di fronte al vaglio degli anni poche le pretese qualche sigaretta, gli amici di sempre e un balcone da difendere le case sembravano non offendersi delle nostre partenze, del resto al cemento bastava il suo nord per essere più alto degli alberi intorno le conferme erano svanite da un pezzo : i concorsi avevano svuotate … Continua a leggere poi vennero i chilometri e le assenze

il modo intimo di scegliere i passi

quando il lato disinvolto del mondo è mestiere da grandi la parola ha voce d’inverno solo il modo intimo di scegliere i passi diviene conterraneo e vicino tanto da sentirsi ancora bambini a volte però non rimane che disfare giochi perché di quel senso smarrito di corse e occhi rimane un oggetto di vetro troppo … Continua a leggere il modo intimo di scegliere i passi