rimane un pentimento d’inchiostro

le regole assegnate a caso
non sanno quanto sia nudo il tempo,
piombano di corsa
e stridono nei cappotti di novembre

ora che il mondo procede
senza voli né albe continue
l’amore ci dividerà :

(per segnare una vita
non esistono più traiettorie)

ora che il sogno è un’arma
e il vociare una smorfia
in avanzamento sparso
soldati in trincea
scavano quotidiane
e disumane contingenze

rimane un pentimento d’inchiostro
per una verità relegata,
disgiunta, omessa

solo serrature e paure
ora che le prospettive
virano incontrollate
e migrano i giorni dei giochi

Annunci

10 pensieri su “rimane un pentimento d’inchiostro

  1. Non ci sono uomini saggi, non rimedi, non verità assolute, nessuna logica nell’ordine apparente… fine delle speranze e della realizzazione dei sogni. Queste le emozioni che mi trasmettono i tuoi versi, con le loro accattivanti immagini, suggestive di tempi molto amari.

    Mi piace

  2. quanta tristezza e desolazione! la seconda parte della poesia mi giunge molto compatta e mi trasmette emozioni e riflessioni legate alle contingenze attuali, e la bellezza dei versi; anche l’inizio mi piace, ma confesso che mi risulta più enigmatico: quali regole sono assegnate a caso? e perchè l’amore deve dividere? non dovrebbe farlo se è autentico…un caro saluto

    Mi piace

    1. il tempo è nudo come spogliato, indifeso e le regole sono a caso nel senso di libero arbitrio, libertà di uccidere e violentare altre vite in nome di qualcosa o qualcuno. E quell’amore ci dividerà è il titolo di un brano di un gruppo inglese degli anni ’80 -i Joy Division- che mi sembrava calzasse a pennello per quello che volevo dire : amore in senso lato, perdizione, annullamento e tutto in funzione di un supposto “amore” sebbene divino. Ottima lettura cara Marina, ti ringrazio! 🙂

      Liked by 1 persona

      1. Grazie a te per i chiarimenti, ampi ed esaurienti; una poesia non ne ha bisogno e vale di per sé, ma in questo caso mi interessava sentirti dato l’argomento.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...