le regole assegnate a caso
non sanno quanto sia nudo il tempo,
piombano di corsa
e stridono nei cappotti di novembre

ora che il mondo procede
senza voli né albe continue
l’amore ci dividerà :

(per segnare una vita
non esistono più traiettorie)

ora che il sogno è un’arma
e il vociare una smorfia
in avanzamento sparso
soldati in trincea
scavano quotidiane
e disumane contingenze

rimane un pentimento d’inchiostro
per una verità relegata,
disgiunta, omessa

solo serrature e paure
ora che le prospettive
virano incontrollate
e migrano i giorni dei giochi

Annunci